Postcards Trilogy
Progetto del catalogo e dei volantini per la mostra
Postcards Trilogy di Eleonora Marzani.
Postcards Trilogy
Progetto del catalogo e dei volantini per la mostra Postcards Trilogy di Eleonora Marzani.
eleonora marzani postcards trilogy
Postcards Trilogy
Brossura, 23.5×16.5 cm
144 pagine

Ph. © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
Dettaglio dalla pagina di
apertura del primo capitolo.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
La scelta del bianco e nero
è stata fatta all’insegna
della discrezione, per dare
risalto alle immagini.

2018 © Nicola-Matteo Munari
griglia tipografica modulare
La griglia tipografica progettata per l’impaginazione del libro.

2018 © Nicola-Matteo Munari
Il progetto artistico

Postcards Trilogy è un progetto di video-arte concepito dall’artista e performer Eleonora Marzani. Realizzato tra il 2013 e il 2016, il progetto è teso a indagare le sensazioni suscitate dall’attesa e l’influenza esercitata dall’ambiente e dall’abbigliamento.

Ogni partecipante al progetto, vestito con un abito particolare, è stato portato in un luogo isolato e lasciato da solo ad attendere, senza sapere cosa. Una volta concluse le riprese l’artista ha fatto delle interviste ai partecipanti, che hanno descritto i pensieri e le emozioni provati durante l’attesa.

Il progetto è suddiviso in tre parti e consiste di 42 video, 42 testi e 42 cartoline. Il catalogo, pubblicato in occasione della mostra presso la Galleria Biffi di Piacenza, copre l’intero arco temporale e raccoglie le testimonianze dei partecipanti.
eleonora marzani postcards trilogy
2018 © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
2018 © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
2018 © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
2018 © Nicola-Matteo Munari
L’impaginazione

La griglia d’impaginazione è stata costruita a partire dalle 42 cartoline, che sono in effetti dei fermo-immagine dei filmati. L’artista ha realizzato delle inquadrature così eleganti ed equilibrate, che non è stato necessario tagliare alcuna fotografia.

La necessità di affiancare ogni immagine a due blocchi di testo ha dettato invece la struttura dell’impaginazione, costituita dai tre elementi affiancati tra loro su una doppia pagina.
eleonora marzani postcards trilogy
Ph. © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
Il catalogo è composto interamente con un carattere tipografico disegnato appositamente.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
 Il progetto ha valorizzato lo spessore estetico e intellettuale delle opere dell’artista attraverso una grafica sobria
e discreta, che invece di imporsi sui contenuti ne esalta le qualità.
 Il progetto ha valorizzato lo spessore estetico e intellettuale delle opere dell’artista attraverso una grafica sobria e discreta, che invece di imporsi sui contenuti ne esalta le qualità.
Una struttura dinamica

Data la schematicità dei contenuti, l’impaginazione è caratterizzata da una composizione molto articolata, che porta dinamismo alle pagine e struttura ritmicamente il libro.

Sfalsando gli allineamenti, i testi e le immagini sembrano muoversi come sospesi nello spazio e le pagine acquistano respiro visivo e leggerezza.

Al tempo stesso, la sfalsatura delinea un percorso visivo sulle pagine, ponendo in relazione tra loro i testi e le fotografie.
eleonora marzani postcards trilogy
2018 © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
2018 © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
2018 © Nicola-Matteo Munari
eleonora marzani postcards trilogy
2018 © Nicola-Matteo Munari
Colore e tipografia

La scelta del bianco e nero è stata fatta all’insegna della discrezione per dare risalto alle opere riprodotte nel catalogo, che sono particolarmente sobrie e misurate nella propria espressione estetica.

Anche il carattere tipografico (utilizzato in due pesi, due stili e quattro corpi per titoli, titoletti, testi e didascalie) è stato disegnato all’insegna della sobrietà e della chiarezza.
eleonora marzani postcards trilogy
Ph. © Nicola-Matteo Munari
I volantini

I volantini sono stati disegnati in più soluzioni grafiche, ciascuna delle quali realizzata nelle varianti positiva e negativa.

Progettati prima del libro, i volantini hanno introdotto la tripartizione della superficie concepita per evocare la suddivisione in tre parti dei video realizzati dall’artista.
eleonora marzani postcards volantino
Uno dei volantini progettati per promuovere l’esposizione, nelle versioni negativa e positiva.

2018 © Nicola-Matteo Munari
Un’identità grafica

Trattandosi di una mostra riproposta in anni e luoghi diversi, ogni volta aggiornata e ripensata nei contenuti, il progetto grafico è andato incontro alla necessità di definire un’identità per la mostra che fosse al tempo stesso riconoscibile e differente da quelle realizzate in precedenza.

Il progetto del catalogo ha così completato l’opera dell’artista, valorizzandone lo spessore estetico e intellettuale attraverso una grafica sobria e discreta, che invece di imporsi sui contenuti ne ha esaltato le qualità.

Committente
Eleonora Marzani

Progettazione
Nicola-Matteo Munari

Periodo
2018