Designculture
Ideazione e progettazione di Designculture, sito web dedicato alla promozione culturale del design.
Designculture
Logotipo e sito per Designculture, sito web dedicato alla promozione culturale del design.
designculture kenya hara
Particolare della griglia con i ritratti fotografici dei progettisti intervistati.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
designculture logo
L’attuale logotipo di Designculture, frutto di un redesign del 2016.

2016 © Nicola-Matteo Munari
designculture massimo vignelli
Prima versione della copertina per
le interviste sulla quale veniva segnato il nome dell’intervistato
in corrispondenza della differente posizione geografica.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
 Designculture è una parte importante della storia del design e di immenso valore per i giovani designer.
George Tscherny
Progettista grafico, New York
Per una cultura
della qualità


Fondato da Nicola-Matteo Munari nel 2013, Designculture è un sito web concepito per promuovere una «cultura della qualità» nel design attraverso la pubblicazione di saggi e interviste dedicati ad alcuni tra i migliori progettisti di tutto il mondo.

Il sito costituisce un’importante risorsa per l’apprendimento e la comprensione dei principi fondamentali della disciplina del design e tra i suoi lettori vanta numerosi appassionati, studenti, insegnanti e professionisti del settore.
motoo nakanishi decomas olivetti
2013 © Nicola-Matteo Munari
designculture ivan chermayeff
Particolare di una foto utilizzata come copertina per l’intervista
fatta a Ivan Chermayeff
(1932-2017), grande progettista grafico americano.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
helmut schmid die neue gesellschaft
Ph. © Tutti i diritti riservati
Le parole dei maestri

Progettato nel 2010, il sito è stato inaugurato ufficialmente tre anni dopo con un’intervista fatta a Massimo Vignelli (1931-2014), la prima fra le tante dedicate ai progettisti — grafici e non — che hanno fatto grande il design del ’900 (tra gli altri Dieter Rams, Wim Crouwel, Ivan Chermayeff e molti altri).

Il progetto del sito web è stato realizzato senza alcuna pretesa stilistica, ma concepito esclusivamente affinché la fruizione dei contenuti risultasse semplicemente funzionale.
massimo vignelli
Le immagini utilizzate per i ritratti fotografici sono accuratamente preparate con un bianco e nero fortemente contrastato.

Ph. © Tutti i diritti riservati
 Designculture ha lo stesso valore di Neue Grafik, la più importante rivista dell’epoca moderna; rappresenta
un momento storico fondamentale nello sviluppo della nostra professione e
rivela ai giovani l’importanza del lavoro fatto dalla nostra generazione.
Massimo Vignelli (1931-2014)
Designer, New York
 Designculture ha lo stesso valore di Neue Grafik, la più importante rivista dell’epoca moderna; rappresenta un momento storico fondamentale nello sviluppo della nostra professione e rivela ai giovani l’importanza del lavoro fatto dalla nostra generazione.
Massimo Vignelli (1931-2014)
Designer, New York
italo lupi compasso d’oro
Ph. © Nicola-Matteo Munari
italo lupi compasso d’oro
Ph. © Nicola-Matteo Munari
Il progetto del sito

La pubblicazione di interviste fatte a figure attive nei tre ambiti principali del design — architettura, prodotto e grafica — enfatizza la cosiddetta natura multidisciplinare della professione con l’intenzione di promuovere una concezione più ampia della disciplina progettuale.

A questo scopo non è stata fatta alcuna distinzione tra i diversi ambiti disciplinari e tutte le pagine condividono la medesima struttura compositiva e lo stesso impianto tipografico.

Solo due caratteri sono utilizzati per i testi, producendo una grafica identificativa per il sito e continuità visiva tra le pagine.
designculture
La nuova homepage con le
citazioni provenienti dai testi pubblicati nel sito.

2013-16 © Nicola-Matteo Munari
designculture cini boeri
Copertina per la pagina con l’intervista dedicata
all’architetto Cini Boeri.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
 Designculture espande la conoscenza
nel mondo del design.
Jan Conradi
Insegnante e ricercatrice,
New Jersey
 Designculture espande la conoscenza nel mondo del design.
Jan Conradi
Insegnante e ricercatrice,
New Jersey
La pubblicazione

La pubblicazione di Designculture, che è completamente gratuito e realizzato senza finanziamenti, costituisce una sorta di cantiere aperto.

Inizialmente disponibile in più lingue e aggiornato a cadenza settimanale, ad oggi la periodicità è diventata intenzionalmente irregolare, i contenuti delle pagine vengono ampliati e revisionati più volte e anche la grafica subisce delle continue, seppur minime, variazioni.

Nel 2015 è stato effettuato un importante intervento di redesign, che ha compreso sia la revisione grafica e strutturale del sito web che il completo aggiornamento dei contenuti.
cini boeri
Ph. © Nicola-Matteo Munari
designculture kenya hara
Ph. © Nicola-Matteo Munari
 Designculture è un’inestimabile risorsa per la comunità del design, i creativi
e le future generazioni.
Gianluca Cinquepalmi
Designer e insegnante, Hong Kong
 Designculture è un’inestimabile risorsa per la comunità del design, i creativi e le future generazioni.
Gianluca Cinquepalmi
Designer e insegnante, Hong Kong
Una risorsa culturale

Concepito come progetto personale e sviluppato a partire da un semplice progetto scolastico, ad oggi il sito ha raggiunto più di 100.000 utenti in tutto il mondo e ricevuto apprezzamenti da parte di numerosi studiosi, appassionati e professionisti.

Sia le interviste che i testi originali pubblicati da Designculture sono stati citati da blog e quotidiani (Graphic Arts, Il Fatto Quotidiano, Il Sole 24 Ore, ecc.) e nei libri Design for the Corporate World (2017), The Moderns: Midcentury American Graphic Design (2017) e Graphic Design Between Creativity and Science (2018).

Committente
Nicola-Matteo Munari

Progettazione
Nicola-Matteo Munari

Assistente
Greta Bussandri

Periodo
2013-16