UNA
Nome, logo, cataloghi e stampati promozionali
per UNA, galleria d’arte contemporanea.
UNA
Nome, logo, cataloghi e stampati promozionali per UNA, galleria d’arte contemporanea.
una galleria piacenza
Versione definitiva del logo
disegnato per UNA.

2018 © Nicola-Matteo Munari
simone monsi una galleria
Prototipo di un catalogo progettato
per UNA con una sovraccoperta
in carta da lucido nera.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
filippo minelli across the border
Uno dei cataloghi progettati per
le mostre curate da UNA presso lo Spazio Leonardo di Milano.

2019 © Nicola-Matteo Munari
Un nome

Fondata nel 2018 da Marta Barbieri e Paola Bonino in seguito all’esperienza intrapresa con la galleria Placentia Arte, UNA è una galleria dedicata all’arte contemporanea che concentra i propri sforzi sulla promozione di giovani artisti emergenti.

Prima di un logo c’è sempre bisogno di un nome. E qualche volta si hanno la fortuna e la determinazione di pensare i nomi e disegnare i loghi più semplici.

Infatti, una galleria è al tempo stesso un “non nome” e il nome per antonomasia di una galleria. Dichiara in modo immediato e universale che una galleria è una galleria, nient’altro.
una galleria piacenza
2018 © Nicola-Matteo Munari
una galleria piacenza
Il logotipo disegnato per
una galleria, prima che il
nome evolvesse in UNA.

2018 © Nicola-Matteo Munari
 In un mondo in cui ogni cosa pretende
di essere qualcosa che non è,
affermare la propria identità ed essere fedeli a se stessi rappresenta un valore sempre più importante.
 In un mondo in cui ogni cosa pretende di essere qualcosa che non è, affermare la propria identità ed essere fedeli a se stessi rappresenta un valore sempre più importante.
Un logo

Attraverso il proprio nome la galleria afferma in modo essenziale di essere ciò che è — e in un mondo in cui ogni cosa pretende di essere qualcosa che non è, affermare la propria identità ed essere fedeli a se stessi rappresenta un valore sempre più importante.

Come il suo nome è un “non nome” così il suo logo è un “non logo” e al tempo stesso un logo per definizione, privo di qualsiasi caratterizzazione evidente, eppure estremamente ricercato concettualmente.

Ma immediatamente il logotipo evolve nella forma e l’articolo una diventa il nome proprio della galleria, qualificandola e contraddistinguela da tutte le altre. E così, anticipando una possibile evoluzione del proprio nome, una galleria diventa la galleria UNA.
una galleria piacenza
Ph. © Nicola-Matteo Munari
una galleria piacenza sabot cluj-napoca
Uno dei volantini disegnati
per promuovere una mostra
curata da UNA.

2018 © Nicola-Matteo Munari
una galleria piacenza
Studio per l’accoppiamento con
la dicitura «galleria», basato
sul modulo quadrato e sui rapporti pieno-vuoto e positivo-negativo.

2018 © Nicola-Matteo Munari
una galleria piacenza
2018 © Nicola-Matteo Munari
Un segno

Le tre lettere che compongono il logotipo sono state disegnate con un tratto sottile e uniforme. In questo modo è stato possibile alleggerire l’enfasi autoritaria tipica del maiuscolo e valorizzare la geometria lineare delle lettere.

Inizialmente composto liberamente, il logotipo cinto da un sottile riquadro enfatizza ancora di più l’essenziale iconicità della forma, valorizzando tanto la linea quanto l’individualità del nome.

Attraverso la forma stilizzata eppure fortemente identificativa, il logo si distingue per la purezza, l’eleganza e la perfezione della propria linea.

Committente
UNA, Piacenza

Progettazione
Nicola-Matteo Munari

Collaboratori
Greta Bussandri

Periodo
2018-19