Il design italiano oltre le crisi
Catalogo ufficiale della settima edizione del Triennale Design Museum, pubblicato da Corraini Edizioni.
logo triennale design museum
Dettaglio del colophon con il marchio del museo, disegnato
da Pierluigi Cerri.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
design italiano crisi corraini
Il design italiano oltre le crisi
Catalogo, 31×24 cm
400 pagine

2014 © Italo Lupi + Nicola-Matteo Munari
design italiano crisi triennale
Dettaglio dalla seconda di
copertina con il titolo colorato
a lettere sovrastampate.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
logo triennale design corraini
Particolare del frontespizio con
il marchio del museo e quello
di Corraini Edizioni, disegnato da Bruno Munari.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
Settima edizione

Il settimo allestimento annuale del Triennale Design Museum è stato dedicato a Il design italiano oltre le crisi, concentrandosi in particolare su tre momenti storici cruciali: l’autarchia degli anni ’30, l’austerità degli anni ’70 e la contemporanea autoproduzione.

L’esposizione è stata completata da un imponente catalogo di 400 pagine edito da Corraini Edizioni e curato dal direttore della rivista Inventario, Beppe Finessi.
grafica italo lupi
Una delle prime bozze della copertina, realizzata quando
il titolo previsto per l’esposizione
era Autodasé.

2014 © Italo Lupi + Nicola-Matteo Munari
enzo mari
Particolare di un’immagine che
ritrae il designer Enzo Mari, trasformata in illustrazione con
un retino a punto tondo.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
disegno tecnico
Il catalogo include numerosi
schizzi inediti e tavole storiche.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
400 pagine, 800 immagini

Impaginato con la direzione grafica di Italo Lupi, il volume è arricchito da numerosi contributi testuali originali e dalle opere di molti tra i principali esponenti del design e dell’artigianato artistico italiano.

Tra gli altri si contano i maestri come Fortunato Depero, Franco Albini, Gio Ponti, Salvatore Ferragamo ed Ettore Sottsass fino a FormaFantasma, Paolo Ulian e altri ancora.

Nonostante il vastissimo apparato iconografico di oltre 800 immagini, il catalogo è stato impaginato nell’arco di una sola settimana, lavorando giorno e notte.
gio ponti montecatini
Dettaglio di una didascalia da
una pagina dedicata
all’architetto Gio Ponti.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
nicola munari design
Ph. © Nicola-Matteo Munari
gio ponti montecatini
Particolare di un’immagine
che raffigura un’opera di Gio Ponti
degli anni ’50.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
 La nuova edizione del Triennale Design Museum si concentra su tre grandi momenti di crisi epocale per verificare se e come la cultura del progetto abbia saputo trasformare i vincoli, le costrizioni e i limiti in altrettante opportunità.
Silvana Annicchiarico
Direttore, Triennale Design Museum
news gothic
Ph. © Nicola-Matteo Munari
design italiano crisi triennale
Ph. © Nicola-Matteo Munari
triennale design italiano crisi
Particolare della pagina di apertura della prima sezione del catalogo.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
paolo tilche rea
La sedia Rea disegnata dall’architetto Paolo Tilche, in una pagina dedicata al design italiano degli anni ’50.

Ph. © Nicola-Matteo Munari
Un progetto coordinato

Il progetto del catalogo, parte integrante della comunicazione identificativa sviluppata per l’esposizione del Triennale Design Museum, ha ricevuto la Menzione d’Onore del Compasso d’Oro dall’Associazione Design Industriale (ADI).

Committente
Corraini Edizioni, Mantova

Coordinamento
Triennale Design Museum,
Milano

Progettazione
Italo Lupi
Nicola-Matteo Munari

Produzione
CorrainiStudio

Periodo
2014